questo.

sharon van etten

e poi un biglietto per una data del tour europeo. sono indecisa se comprare il secondo e riservarmi di decidere alla fine, a seconda di bla bla circostanze, dove andare. è che il biglietto già preso (che non ho comprato io) è per un sabato. e mi sono ricordata che anche in quella città posso essere ospitata. quindi forse vado lì, aldilà delle circostanze tutte.

è che stamattina improvvisamente mi si è riacutizzata la sharonettite, dopo che ieri sera sono andata a letto spegnendo il computer dopo questa cosa qua.

edit: riguardo, riascolto e mi innamoro sempre di più. no, ma la chitarra? e la voce? e come muove la testa mentre canta? e il sorriso all’amica heather? e quanto è bona l’amica heather, pure? (non l’avevo mai vista prima di ora, heather w. b., le avevo solo ascoltato il disco). ma la beltà sconfinata, dico? ♥
forse non devo avere paura di questo disco in arrivo. forse mi metto ad aspettare, senza andare a caccia di leak di torrenti che poi si rivelano gran pacchi. non ho più fretta su niente, io.

Annunci