da quando sharon van etten non è più amica di nessuno su fb non so più dov'è, cosa fa, cosa scrive in giro. mi son pure dimenticata di farle i miei auguri mentali il giorno del suo trentesimo compleanno, mannaggia ammè.
su fb mi dimentico di passare sulla pagina della band, su cui scrivono solo i fanz, tra l'altro. poi da lì puoi cliccare su un'altra voce, e lì ci sono solo i suoi tweet retwitterati. oh, a me twitter non è mai piaciuto: non sono di così poche parole. non mi piacciono le parole quando sono troppo poche. che non si parla mica in versi là fuori, no? poi va a finire che non ci si capisce.
però stasera (dopo il minestrone che invece era una zuppa e due portlandia che invece erano un fringe e un portlandia. se non è zuppa è pan bagnato. sì.) ho fatto un giro e ho scoperto questa. che sarebbe una nuova canzone dei national featuring sharonetta.
l'hanno messa in giro e poi ritirata, quindi non so se quel link lassù dura a lungo. nel caso non durasse, a voi ci penso io. è una classica canzone dei national, sharonetta fa le vocine. che volete di più?

poi per ricordarci tutte quanto è bella e brava, anche appena uscita dalla doccia e con la maglia del pigiama, vi regalo questo. aggiungendo, sempre ad alta voce "diobono, ma quando ti vedrò dal vivo, io?". e poi piove ancora dimondi. e buonanotte.

Annunci